Visite in cantina: perché sono importanti?

Tanti produttori di vino non vedono di buon occhio le visite in cantina e pensano che siano un inutile spreco di tempo ed energie. In realtà non é affatto così ed oggi ti mostrerò i 9 vantaggi principali delle visite in cantina che ti dovrebbero convincere ad investirci nel modo corretto.
visite in cantina vitivinicola
Roberto Cooper Bortolussi

Roberto Cooper Bortolussi

Ciao caro produttore di vino, con questo articolo voglio introdurre l’argomento relativo alle visite in cantina aperte al pubblico.

Si sente spesso parlare di visite in cantina ma in realtà sono pochi i produttori che hanno ben chiari i motivi per cui sono importanti e che investono in questa attività con metodo seguendo delle linee guida corrette.

Il risultato é che da molti vengono viste come un peso, come qualcosa di difficile da organizzare e da gestire e di conseguenza non viene dato loro il giusto peso.

Voglio quindi partire con l’articolo di oggi mettendo a fuoco gli enormi vantaggi che ti possono portare le visite in cantina. Ecco di seguito i 9 vantaggi che ho individuato:

1) Vendita diretta al privato

Il primo vantaggio é che hai la possibilità di vendere direttamente al privato! Vendere al privato significa principalmente 2 cose: margini di guadagno più alti e incassi immediati. Le visite infatti devono essere finalizzate alla vendita del vino e all’acquisizione di nuovi clienti. Questa nuova forma di entrata economica con ampi margini fin da subito (senza dover aspettare pagamento a 30, 60, 90 giorni) ti permetterà di avere una liquidità molto alta e di investire ancora di più sulla qualità del prodotto e del tuo servizio e di farlo con estrema serenità. In altre parole avrai un’azienda più sana e che potrà svilupparsi senza problemi.

2) Comodità

Il secondo vantaggio é che sono i tuoi clienti a venire da te e non tu ad andare da loro. Quindi non dovrai affrontare lunghi viaggi stancanti e stressanti ma li aspetterai comodamente da casa tua. Pensaci bene, andare a visitare un importatore dall’altra parte del mondo può sicuramente essere una bella esperienza a livello personale ma dal punto di vista pratico della gestione aziendale devi mettere in conto le spese ingenti del viaggio ed il tempo che dovrai dedicargli, di solito almeno qualche giorno se non addirittura più di una settimana.

3) Giochi in casa

Il terzo vantaggio é che hai tutto il tempo per raccontare la tua storia e quella della tua cantina come vuoi, arricchendola dei dettagli che preferisci e soprattutto lo fai nel luogo esatto dove questa storia é stata scritta! Giocando in casa hai molte più probabilità di far innamorare chi ti é venuto a trovare dei tuoi vini, del tuo territorio e di ciò che hai costruito. Le persone verranno da te apposta per ascoltarti: non é un aspetto da sottovalutare e tu dovrai solo più pensare a come stupirli, a come regalar loro un’esperienza memorabile.

4) Crei delle relazioni fortissime

Il quarto vantaggio é che accogliendo dei visitatori in cantina hai l’opportunità di creare una fortissima relazione con loro. Vi conoscerete e potrete confrontarvi dal vivo, stringervi la mano, insomma si ricorderanno sicuramente dell’esperienza e ne parleranno con altre persone! Attiverai così il potentissimo meccanismo del passaparola, che ancora oggi é uno dei mezzi più efficaci per vendere vino. Senza contare che un cliente fidelizzato tornerà anche in futuro, quindi continuerà ad acquistare il tuo vino nel tempo ed il suo life-time value aumenterà di volta in volta.

5) Crescita personale

Il quinto vantaggio riguarda te inteso come produttore e persona! Organizzando delle visite in cantina e accogliendo gruppi di persone interessate ai tuoi vini sarà facile ricevere numerosi complimenti tutti i giorni! Può sembrare qualcosa di poco conto, ma ricevere complimenti aiuterà te e tutto il tuo staff ad essere sempre orgogliosi del vostro lavoro, contenti, soddisfatti ed abbracciati da tanta positività. Oltre ai complimenti ovviamente riceverai anche preziosi consigli e, perché no, qualche critica: tutte cose utilissime per continuare a migliorare!

6) Personal brand e public speaking

Se nella tua cantina sei tu che ti occupi di fare le visite, bhé, sappi che parlare di fronte a diversi gruppi di persone ogni volta é innanzitutto un bell’allenamento per migliorare le tue capacità di public speaking e in secondo luogo é il primo passo per creare il tuo personal brand come produttore, per creare la tua immagine. Approfondiremo questo tema con alcuni articoli specifici.

7) Pubblicità gratuita

Siamo arrivati al settimo vantaggio delle visite in cantina! Questo riguarda la pubblicità e la visibilità indotta che avrai dall’organizzare le visite. Immagina di ricevere un gruppo di 20 persone. Ormai tutti hanno sempre dietro lo smartphone con i loro account social. Quindi ipotizziamo che solo la metà di loro, 10, durante la visita (o immediatamente dopo) condivida una foto, un video o una storia su Instagram taggando la tua cantina e i tuoi vini e che in media ciascuno di loro raggiunga 500 amici. Il conto é presto fatto: potenzialmente grazie a quel gruppo di persone tu stai raggiungendo 10×500 persone: quindi 5000 in totale! Un’operazione pubblicitaria con un risultato simile potrebbe costarti diverse centinaia di Euro, mentre invece in questo modo tu poi godere dei risultati gratuitamente. Notevole vero? E le mie stime sono al ribasso.

Tra queste 5000 persone ci sarà sicuramente qualcuno che non ti conosceva e che sarà incuriosito da quello che fai e dalla tua cantina! Inoltre le famose 20 persone quanto torneranno a casa e incontreranno amici e parenti racconteranno l’esperienza vissuta con te facendo del passaparola aggiuntivo! Questo per dirti che le visite in cantina hanno potenzialmente un effetto leva positivo incredibile che puoi sfruttare a tuo favore! Ovviamente vale anche il contrario, se offri un’esperienza non soddisfacente e negativa per i tuoi visitatori loro saranno pronti a condannarti ma credo che questo non succeda nel tuo caso!

8) Creazione di contenuto foto/video

Non sai mai che cosa pubblicare su Instagram o su Facebook? Le visite in cantina sono poi un’ottima occasione per produrre buona parte del materiale foto e video che ti occorre per gestire i tuoi profili social e tutta la tua comunicazione. Infatti avrai molte occasioni per scattare delle foto con gruppi di persone all’interno della tua cantina impegnate a degustare i tuoi vini.

9) Una fabbrica per sfornare recensioni

Una delle cose più importanti per la tua cantina oggi é sicuramente avere una raccolta nutrita di recensioni positive da poter sfoggiare dappertutto: sul sito, sui social, su TripAdvisor, durante le fiere, su Google My Business, ecc… Ti sto dicendo questo perché se trovi difficoltà a farti lasciare delle recensioni, oppure ad oggi ne hai pochissime, sappi che le persone che visiteranno direttamente la tua cantina sono quelle più propense a lasciarti una recensione. Puoi immaginare le visite in cantina come una vera e propria fabbrica che ti permette di sfornare tantissime recensioni positive a ripetizione, ed é proprio quello di cui hai bisogno!

Benissimo, in questo articolo abbiamo individuato i 9 vantaggi principali che accomunano tutte le visite in cantina e sicuramente ne esistono tanti altri anche legati a situazioni specifiche.

Il messaggio che voglio trasmetterti se non organizzi ancora le visite oppure se non ci credi ancora abbastanza é quello di rimediare il prima possibile, perché sono un’occasione unica per promuovere la tua cantina e vendere i tuoi vini, divertirti, conoscere persone nuove e crescere!

Se hai paura della loro organizzazione e del tempo che ti possono richiedere é normale. Sappi però che ne vale la pena, all’inizio dovrai certamente rodare il meccanismo della tua visita dopodiché sarà sempre più semplice e naturale.

Inoltre sarà tutto ancora più semplice se pianificherai la struttura delle visite a tavolino con precise strategie che ti aiuteranno sia con le prenotazioni sia con la gestione.

E se non fin da subito, dopo un po’ di tempo potrai iniziare a farti aiutare da qualcuno per l’organizzazione e la gestione delle visite.

Voglio concludere questo articolo dicendoti che dovresti considerare le visite in cantina come una delle attività principali della tua azienda e su cui investire più tempo e risorse, perché hanno le carte in regole per restituirti tutto con dei generosi interessi.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Roberto Cooper Bortolussi

Roberto Cooper Bortolussi

Aiuto i produttori di vino a vendere più vino e a venderlo meglio grazie a delle accurate strategie di marketing e comunicazione.
Sono specializzato nel garantire risultati e tutti i produttori e le cantine con cui lavoro hanno incrementato il numero dei loro clienti e i margini di guadagno.
Tu vuoi essere il prossimo?

Roberto Cooper Bortolussi

Roberto Cooper Bortolussi

Aiuto i produttori di vino a vendere più vino e a venderlo meglio grazie a delle accurate strategie di marketing e comunicazione.
Sono specializzato nel garantire risultati e tutti i produttori e le cantine con cui lavoro hanno incrementato il numero dei loro clienti e i margini di guadagno.
Tu vuoi essere il prossimo?

Magari ti potrebbe interessare anche...

Desideri lasciare un commento su questo articolo?

Vuoi vendere più vino?

Ho preparato per te 4 video gratuiti in cui ti spiego come puoi incrementare le tue vendite (ma soprattutto i tuoi margini di guadagno netti) nel 2020. Per accedere immediatamente ai video ti basta inserire la tua email qua sotto e cliccare sul pulsante di invio:

ROB S.R.L. © 2020 All rights reserved

Open chat
1
Powered by Join.chat
Ciao sono Roberto Bortolussi, se preferisci puoi inviarmi un messaggio su Whats App oppure chiamarmi al 347 8556558