PRODUTTORE, vuoi aumentare del 77% i tuoi guadagni?

Caro produttore,

ti scrivo questa lettera, molto diversa da quelle che ricevi di solito, per parlarti del 77%.

Visto così questo numero probabilmente non ti dirà nulla, ma devi sapere che 77% é la percentuale di guadagno medio che regali a distributori e importatori e che invece potresti tenere per te.

Detto in altre parole hai la possibilità di aumentare del 77% i tuoi guadagni netti con lo stesso numero di bottiglie ovvero mantenendo invariata la produzione.

Lo so, in questo momento ti starai chiedendo:

“ma COME é possibile fare questo?”

Bhé, esiste tutta una serie di strategie e strumenti che oggi ti sono ignoti ma che se imparerai a conoscere e ad utilizzare nella maniera corretta ti porteranno al successo, ti faranno guadagnare di più e lavorare meglio.

Essere un produttore di vino non é affatto facile perché il lavoro con la terra richiede un enorme sforzo, tanta passione e sacrificio.

Essere un produttore di vino significa lavorare CON la natura, e la natura non puoi controllarla direttamente.

A volte é tua grande amica, altre volte invece ti mette seriamente alla prova… come quando la vendemmia non va come ti saresti aspettato, quando grandina oppure quando la vigna viene attaccata da alcune malattie.

Eppure, continui ad amare la natura incondizionatamente e non potrebbe essere altrimenti perché é la tua vita ed il dono che ti offre, il vino, vale tutti gli sforzi e oltre che richiede per essere prodotto.

Ma forse sono proprio le difficoltà di questo nobile mestiere che nel tempo lo hanno reso affascinante, ricco di storia e di tradizione.

Oggi il vino sta attraversando un periodo di altissima esposizione mediatica e sempre più persone se ne interessano, soprattutto tra la nuova generazione dei Millennials (18-35 anni).

VUOI ESSERE TRA QUELLI CHE SFRUTTANO QUESTA OPPORTUNITA’?

Inoltre il mondo commerciale e la tecnologia si sono evoluti alla velocità della luce negli ultimi anni.

Gli stessi desideri e motivazioni d’acquisto dei clienti hanno subito profondi cambiamenti.

Ti dico tutto questo per farti capire che oggi l’ottimo lavoro che fai in vigna ed in cantina con l’enologo NON BASTA!

Produrre un eccellente prodotto, oggi come ieri, é assolutamente NECESSARIO (e di questo ne sono estremamente convinto e immagino che tu sia d’accordo), ma purtroppo NON é Più SUFFICIENTE.

DEVI ANCHE SAPERLO VENDERE.

E venderlo nel migliore dei modi per Te!

Ecco la soluzione...

Ci sono tante cose che potresti fare per migliorare le performance della tua cantina.

Mi permetto però di dirti che la soluzione migliore, più immediata e soprattutto che ti garantirà continuità e prosperità anche in futuro é attrezzarti in maniera corretta per la Vendita Diretta al Privato!

La vendita diretta al privato é la forma di vendita che ti garantisce il più alto margine di guadagno.

All’inizio di questa lettera ti ho parlato di un 77% di guadagno medio in più con la vendita diretta rispetto alla grande distribuzione, ma é una stima molto al ribasso. Prova infatti a pensare di vendere sottoforma di calici un’intera bottiglia… fai pure i tuoi calcoli.

Ora, nel caso non li conoscessi già, voglio elencarti velocemente i 4 benefici principali che la vendita diretta porterebbe alla tua cantina:

1)

Lo abbiamo già detto, vendendo direttamente al privato i margini di profitto sono vertiginosamente più alti! Un maggior guadagno ti permette anche di investire di più in tutte le altre aree della tua azienda.

2)

A livello finanziario vendere direttamente al privato é una manna dal cielo. Potrai dire addio ad incassi posticipati nel tempo: il pagamento avviene all’istante. Non perderai più tempo a rincorrere le fatture da saldare ed elimini il rischio di insoluti.

3)

Grazie alla vendita al privato avrai un contatto diretto con i tuoi clienti e instaurerai con loro delle relazioni profonde e durature nel tempo. Il valore di questo singolo aspetto é incalcolabile, talmente alto che non ha prezzo!

4)

Nel caso in cui stessi pensando che con vendita diretta io intenda far arrivare quei bus giganteschi di turisti che fanno perdere tanto tempo e poi non acquistano vino voglio precisarti che non é assolutamente così! Fare vendita diretta nella maniera corretta significa attrarre un turismo di qualità profondamente interessato al vino ed altospendente! Un turismo che arricchisce non solo la tua cantina ma tutto il tuo territorio.

Ecco, in sintesi questi 4 punti riassumono ciò che puoi ottenere grazie alla vendita diretta impostata correttamente.

È molto interessante non trovi?

Arrivati a questo punto io non so cosa tu stia pensando, magari che ti sembra tutto troppo bello e facile.

Sappi che non é così, io sono estremamente sincero con te.

Implementare una strategia per potenziare la vendita diretta richiede molto impegno, ma esattamente come il lavoro in vigna produce risultati notevoli che ripagano tutto lo sforzo.

Anzi, i tempi per vedere i primi risultati sono molto più brevi rispetto a quelli della vigna.

Oggi é il momento giusto per incrementare le tue vendite al privato e lavorare sulla comunicazione della tua cantina.

Proprio per aiutarti in questo processo ho creato un’intera giornata di formazione dedicata a te che sei un produttore di vino:

wine me up logo

La cosa migliore che puoi fare in questo momento é partecipare ad una delle giornate Wine Me Up organizzate ed iniziare subito a mettere il turbo alla tua cantina.

Non farti frenare dai mille dubbi che sono sicuro assillano la tua testa. Qualsiasi dubbio o perplessità tu abbia sappi che esiste una soluzione.

La mia esperienza da consulente in questo settore mi dice che ogni produttore pensa di non essere adatto per questo tipo di strategie e quindi non fa mai nulla per migliorare dal punto di vista commerciale, delle nuove tecnologie, dei social network e del marketing.

La verità é che la resistenza al cambiamento é normale nell’uomo.

Nessuno vorrebbe cambiare perché richiede uno sforzo. Migliorare richiede uno sforzo.

Ma chi riesce a sbloccarsi e mettersi in gioco raggiunge il successo.

Voglio rassicurarti: non é mai stato creato qualcosa anche solo di simile a Wine Me Up, per te che sei un produttore di vino é un’occasione unica per accedere a delle informazioni che altrimenti non avresti.

Il mio consiglio?

Scopri su questa pagina le altre informazioni sul programma della giornata e contattami quanto prima per partecipare!

Ci vediamo presto,

Roberto Bortolussi

Chi conduce Wine Me Up:

roberto cooper bortolussi

Mi chiamo Roberto Bortolussi e da 5 anni lavoro come consulente per diverse aziende, tra cui molte cantine e gruppi legati alla distribuzione del vino.

Roberto Bortolussi

email: roberto@winemeup.it

Programma Wine Me Up

09:30

Registrazione e welcome kit

10:00

Sessione del mattino

Introduzione e presentazioni

Miti da sfatare

Come é fatto un sito web che funziona?

Social Network: Facebook, Instagram, TripAdvisor

Spazio per domande

13:00

Pausa pranzo

Il pranzo é incluso e organizzato con catering

14:00

Sessione del pomeriggio

Wine influencer

Visite in cantina

Indicazioni pratiche e di immediata applicazione

Spazio per domande

17:00

Considerazioni finali e saluti

prossime date

La Morra - 12 dicembre 2018
presso Cantina Comunale di La Morra

Dogliani - 17 gennaio 2019
presso Bottega del vino

Canale - 24 gennaio 2019

Compila il modulo per essere ricontattato:

FAQ

hai ancora qualche domanda?

La giornata di formazione Wine Me Up ha un costo di € 40 iva inclusa.

Si, generalmente possono partecipare fino a 2 persone per cantina per ragioni di spazio. In caso di location ampie il numero potrebbe aumentare.

Controlla innanzitutto le date già programmate. Se non trovi nessuna data comoda contattaci per organizzare una giornata Wine Me Up nella tua zona. Nota bene: per organizzare un Wine Me Up é necessario riunire almeno 20 produttori.

Se lavori nello staff di un consorzio di produttori di vino contattaci per organizzare una giornata Wine Me Up con tutti gli associati.

ROB S.R.L.

Via Montebianco 14, Savigliano

12038 CUNEO

P.IVA IT03783720042

© 2018 All rights Reserved.

1
×
Ciao sono Roberto Bortolussi, se preferisci puoi inviarmi un messaggio su Whats App oppure chiamarmi al 347 8556558